Operazione sicurezza a Luzzeno

Da Milano mezzo milione per il ponte

Altri centomila euro verranno stanziati dal Comune di Mandello

Operazione sicurezza a Luzzeno Da Milano mezzo milione per il ponte
Il cavalcavia di Luzzeno

Il ponte di Luzzeno verrà riqualificato ed entro fine 2022 tornerà a doppio senso di marcia, dopo che a settembre era stato introdotto il senso unico alternato per problemi ad una trave.

«Da Regione Lombardia arriverà un finanziamento di 500 mila euro per i lavori di messa in sicurezza e riqualificazione della struttura - annuncia l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Tagliaferri - L’intervento costa però 600 mila euro: i restanti 100 mila euro verranno coperti con risorse comunali o altri finanziamenti. L’opera dovrebbe partire in primavera».

A bloccare la doppia circolazione erano state le indagini sulla stabilità dei ponti in paese, fatte con il “By-bridge”, un macchinario specifico per l’ispezione delle strutture da diverse angolazioni, e soprattutto nella parte sottostante.

«Sul tratto verso lago si erano evidenziati dei problemi ad una trave che va tenuta sotto controllo - ricorda Tagliaferri - Abbiamo posizionato il senso unico alternato così da limitare il carico in contemporanea. Ora grazie al finanziamento regionale abbiamo una solida base economica per avviare i lavori».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA