Monte Piazzo più sicura per le Olimpiadi
Interventi da trenta milioni, già stanziati

Colico Anas ha predisposto un’indagine per valutare lo stato della galleria e la progettazione Dal 30 gennaio all’11 marzo chiusa di notte. Migliorie anche alla rete di telecomunicazione

Monte Piazzo più sicura per le Olimpiadi Interventi da trenta milioni, già stanziati
La Monte Piazzo resterà chiusa di notte per verifiche dal 30 gennaio all’11 marzo

Monitoraggio nella Monte Piazzo per avviare la progettazione di messa in sicurezza e ampliamento della galleria in previsione delle Olimpiadi del 2026.

“Decreto rilancio”

Nel “Decreto rilancio” approvato nel 2020, in vista delle Olimpiadi sono stati finanziati importanti interventi per migliorare la fondamentale arteria che collega Milano con la Valtellina. Tra questi 30 milioni di euro saranno investiti per il consolidamento della galleria Monte Piazzo, per cui sono già stati eseguiti interventi negli anni scorsi ma che ancora necessita di opere di manutenzione.

Anas ha messo in campo un’indagine per valutare il reale stato della galleria Monte Piazzo e progettarne la riqualificazione. Per un mese e mezzo la strada statale 36 tra Bellano a Colico resterà chiusa durante gli orari notturni per ammodernamento della rete delle telecomunicazioni nelle gallerie, e per i rilievi legati alla Monte Piazzo.

Dal 30 gennaio all’11 marzo saranno in vigore una serie di restrizioni al transito dalle 22 della sera alle 5 del mattino, con un alternarsi tra la direzione nor e la direzione sud.

Le attività di ammodernamento della rete di telecomunicazione riguardano le gallerie Dervio, Corenno, Dorio, Monte Piazzo e Corte.

Manutenzione straordinaria

Sono previsti anche lavori di manutenzione straordinaria e di adeguamento delle barriere di sicurezza, in tratti saltuari, tra lo svincolo di Bellano e del Trivio di Fuentes di Colico.

Per mitigare i disagi del traffico, gli interventi verranno svolti esclusivamente in orario notturno e per garantire lo svolgimento de lavori in sicurezza verrà predisposta la chiusura della statale tra gli svincoli di Bellano all’altezza del km 75,200 e del Trivio di Fuentes al km 91,600.

La chiusura al traffico dal km 75,280 al km 91,600 in direzione Sondrio, è prevista da domenica 30 gennaio fino a giovedì 17 febbraio. La chiusura al traffico dal km 91,600 al km 75,280, direzione Lecco, è in programma da lunedì 21 febbraio a venerdì 11 marzo.

Durante il periodo di chiusura al transito della statale 36, la circolazione veicolare verrà deviata provinciale 72.

Inoltre, durante le ore di chiusura in direzione Sondrio, verrà chiuso l’ingresso dello svincolo di Bellano direzione nord. In direzione Lecco, invece, durante il periodo di chiusura al transito della carreggiata verranno chiusi gli svincoli di Colico, di Piona e di Dervio.

Nella lista delle opere del “Decreto rilancio” ci sono anche il completamento del percorso ciclabile da Pradello ad Abbadia e l’adeguamento a tre corsie del ponte Manzoni a Lecco, tutte opere in carico ad Anas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA