Mandello, tuffi vietati al Lido   colpa del maltempo
Mandello Lido , dai rilievi dell’Ats non è balneabile (Foto by Paola Sandionigi)

Mandello, tuffi vietati al Lido

colpa del maltempo

Gli ultimi campionamenti dell’Ats tra il 19 e il 20 agosto hanno decretato la non balneabilità della spiaggia

Il sindaco rassicura: «Non è colpa del depuratore bensì dei detriti lungo il torrente Meria». Acque pulite ovunque

Al Lido non si può fare il bagno. Gli ultimi campionamenti effettuati dall’Ats Brianza tra il 19 e 20 agosto, hanno decretato la non balneabilità della spiaggia mandellese. una delle spiagge più frequentare del paese con la vicina area attorno alla darsena Falck, difronte ai giardini di piazza Gera.

Le analisi hanno rilevato la presenza di un valore sopra la norma di escherida coli, e di enterococchi intestinali.

Prima era in secca

«Le analisi sono state fatte in questi giorni di maltempo che hanno mosso parecchio materiale fermo lungo il torrente Meria, dopo settimane e settimane di caldo e carenza di pioggia - dice il sindaco Riccardo Fasoli -. I valori rilevati oltre la norma non sono dovuti al vicino depuratore di via Maestri Comacini come si potrebbe essere portati a credere. Sono dovuti al dilavamento del Meria che era in secca».

Il divieto di tuffi arriva a stagione ormai terminata, con presenze risicate rispetto al mese di luglio e alle prime settimane di agosto.

Un’estate calda e con il lago in buona salute considerato che i divieti di bagni in acqua sono stati ridotti.

Acqua pulita invece in tutte le altre spiagge


© RIPRODUZIONE RISERVATA