Mandello, lite in famiglia,   ferita da una coltellata
I carabinieri intervenuti ieri sera in seguito all’allarme per la lite in via Segantini (Foto by Foto locatelli)

Mandello, lite in famiglia,

ferita da una coltellata

Paura questa sera in via Segantini per un diverbio scoppiato tra una madre e il figlio adolescente Il ragazzo avrebbe impugnato un coltello e nel tentativo di disarmarlo la donna è rimasta ferita a una mano

Una lite piuttosto animata tra madre e figlio poteva trasformarsi in tragedia.

Nel tardo pomeriggio di oggi, erano da poco passate le 18, in via Segantini al civico 57, a Rongio, nel complesso residenziale Aler un ragazzo adolescente, straniero ma da anni residente in paese, nel mezzo di una discussione familiare ha preso un coltello da cucina, la madre cercando di toglierglielo di mano si sarebbe ferita al palmo.

Sul posto i paramedici del Soccorso degli Alpini di Mandello che hanno medicato la donna. Una ferita di pochi centimetri.

Un episodio che ha creato parecchia agitazione in frazione considerata la presenza di ben due auto dei carabinieri la pattuglia di Mandello e quella del radiomobile di Lecco, oltre che l’ambulanza arrivata a sirene spiegate.

Le forze dell’ordine fatti i primi accertamenti, raccolte le testimonianze del ragazzo e della madre dovranno ora stabilire l’esatta dinamica dei fatti, che è ancora tutta da precisare, seppur si tratterebbe di una discussione che stava oltrepassando i limiti, e la donna per calmare il ragazzo avrebbe cercato di togliergli il coltello di mano, ferendosi.

Il servizio su La Provincia di Lecco in edicola sabato 23 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA