Mandello. In mostra a Molina

le opere di Gino Buro

Modellini costruiti con i fiammiferi: una passione che richiede tanta pazienza

Mandello. In mostra a Molina le opere di Gino Buro
Gino Buro

MANDELLO

Prosegue fino al 6 gennaio la mostra di modellini realizzati con fiammiferi da Gino Buro.

Modellini curati nei minimi particolari, frutto di un lavoro certosino. L’esposizione è allestita nella sala civica di via Dante a Molina, ed è aperta tutti i giorni dalle 15 alle 23. Gino Buro, noto anche per le sue doti di ballerino e per la partecipazione a trasmissioni televisive, propone una carrellata di creazioni realizzate da lui nel corso degli anni.

Una passione nata tempo fa e poi coltivata con tanto impegno, che lo ha portato ad avere una collezione di modellini di vario genere, dalle navi a chiese.

Tra queste la Natività, imbarcazioni e monumenti religiosi del paese, dalla chiesa parrocchiale di San Lorenzo, al santuario della Beata Vergine del fiume a Mandello basso, fino alla chiesa di San Zenone in centro paese e alla chiesa di Rongio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA