Mandello: il rombo del Falcone        per l’addio a Enrico Cantoni
L’uscita del feretro dalla chiesa portato in spalla anche dal sindaco Riccardo Fasoli

Mandello: il rombo del Falcone

per l’addio a Enrico Cantoni

Commozione al funerale uno dei tecnici che hanno creato il mito Guzzi

Il rombo cadenzato della Moto Guzzi Falcone all’uscita della chiesa parrocchiale Santa Eufemia di Olcio è stato l’ultimo saluto a Enrico Cantoni , 95 anni, tecnico del reparto esperienze di Moto Guzzi.

Così i guzzisti hanno voluto salutare il “grande vecchio” l’ultimo di una triade di grandi menti. Assieme all’ingegner Giulio Cesare Carcano e a Umberto Todero, Cantoni ha fatto parte di un equipe davvero imbattibile negli anni d’oro della casa motociclistica mandellese.

L’uscita del feretro e il “concerto” dei motori è stato un momento toccante per chi aveva conosciuto e amato un personaggio che resterà nella storia di Mandello.

La chiesa di Olcio contingentata per le norme anticovid ha contenuto a stento gli amici che hanno voluto accompagnare Cantoni nel suo ultimo viaggio.

La messa è stata officiata da don Mario Tamola .


© RIPRODUZIONE RISERVATA