Mandello chiede   più treni per Lecco
La stazione ferroviaria di Mandello

Mandello chiede

più treni per Lecco

Il diretto da e per Sondrio potrebbe fermarsi nel paese

È la richiesta che il Comune ha fatto alla Regione

Da anni i mandellesi attendono che in paese si fermino i treni diretti, soprattutto negli orari di punta in mattinata per raggiungere Lecco e da lì Milano e in serata per fare rientro a casa. Una lunga attesa che nel tempo ha creato tante difficoltà di collegamenti sia per gli studenti che da Mandello raggiungono le università a Milano, sia per i pendolari che devono fare le corse per arrivare da Mandello a Lecco con un altro treno o un proprio mezzo e da lì prendere il diretto per Milano. Non da meno il problema sul ritorno da Milano a Mandello. I diretti permetterebbero anche un celere collegamento da Mandello verso Colico e Sondrio, non dimenticando che c’è anche chi, e non sono pochi, lavora a Colico oltre agli studenti che da Mandello raggiungono l’istituto Marco Polo di Colico.

«Ho sollecitato e torno a sollecitare la Regione, l’assessore alle infrastrutture Claudia Terzi. Considerato che i lavori per l’interscambio di Bellano procedono, ora basterebbe mettersi ad un tavolo e fare un preciso programma sulle tempistiche che devono essere le più brevi possibili - dice il sindaco Riccardo Fasoli -. Basterebbe che Regione invitasse Trenord a cambiare l’orario e ad inserire le nostre richieste. Non c’è più tempo da perdere, i pendolari e gli studenti necessitano di un orario dei treni più adatto alle loro richieste». Approfittando di questo momento di emergenza Trenord potrebbe rivedere l’orario introducendo le fermate dei diretti a Mandello, così da offrire ai viaggiatori maggiori opzioni, e di conseguenza anche meno passeggeri sugli stessi treni.

La richiesta è quella di fermare a Mandello il diretto in partenza da Sondrio alle 6.41 in arrivo a Milano centrale alle 8.38, che potrebbe essere a Mandello attorno alle 7.15; oltre al diretto in partenza da Sondrio alle 17.41 in arrivo a Milano centrale alle 19.40.

Sulla tratta opposta l’idea sarebbe quella di fermare a Mandello il diretto in partenza da Milano centrale 6.20 in arrivo a Sondrio alle 8.20; il diretto in partenza da Milano centrale 17.20 e in arrivo a Sondrio alle 19.21, oltre al diretto in partenza da Milano centrale 20.20 e in arrivo a Sondrio alle 22.21.

La fermata che ha maggiori richieste è quella del diretto in partenza da Sondrio alle 6.41 e in arrivo in Centrale alle 8.38. Per l’orario invernale sembrerebbe impossibile introdurre le fermate dei diretti, ma a Mandello sperano che si riesca almeno per la primavera


© RIPRODUZIONE RISERVATA