«Liquami nel lago, colpa di un guasto»  Sotto accusa il depuratore di Olcio
MANDELLO DEL LARIO - La spiaggia di Olcio (Foto by Repertorio Cardini)

«Liquami nel lago, colpa di un guasto»

Sotto accusa il depuratore di Olcio

Mandello, Tagliaferri: «Era già successo a giugno

Ho chiesto l’intervento di Lario reti holding»

Per la seconda volta nel corso di questo scorcio di estate, la spiaggia di Olcio non è balneabile. Il lago, in quel punto, è un ricettacolo di batteri: escherichia coli ed enterococchi intestinali che prosperano nelle acque contaminate dalle feci.

La colpa della pessimo stato di salute di Olcio è, per il Comune, delle pompe del depuratore che, evidentemente, non funzionano come dovrebbero.

«Abbiamo già informato Lario reti holding, così come anche la scorsa volta - dice l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Tagliaferri - Probabilmente l’acqua ad Olcio non è balneabile a causa di un “troppo pieno” delle vasche. Potrebbe esserci stato uno sversamento. Era successo così anche la scorsa volta a causa di un danno ad una pompa».

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, domenica 30 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA