Limiti di velocità sulla “36”

I cartelli ci sono. Attenti alle multe

90 km/hI nuovi limiti ben evidenti su tutta la 36. Gli autovelox fissi non ci sono, li deve installare Anas

Limiti di velocità sulla “36” I cartelli ci sono. Attenti alle multe
La statale 36 nella zona di Dervio, sullo sfondo un cartello dei “100”, ora sostituito

Attenzione alle multe perché da ieri tutta la statale 36 , compreso il tratto da Lecco fino a Colico e ritorno, è stata munita dei nuovi cartelli con i limiti di velocità “ribassati” a 90 chilometri orari.

Limiti che la stessa Anas ha definito “provvisori”, in attesa di far sì che le condizioni dell’asfalto, e in generale, di sicurezza, siano tali da permettere di elevarli fino al massimo consentito per una extraurbana, ovvero 110 km/h.

Il primo a Lierna

Ma, intanto, ci teniamo questi limiti-lumaca. Con buona pace di una mobilità veloce.

Ma se il motivo è la sicurezza, allora l’ex assessore provinciale Fabio Dadati interviene sulle tante pagine “social” nate in questi giorni, proprio per rammentare che, comunque lo si voglia interpretare, questo provvedimento va nel senso di una minor pericolosità della super.

E ieri assieme ai cartelli è comparso il primo autovelox. Non fisso, ma mobile, in zona Lierna, in direzione Sud (Colico-Lecco).

Sugli autovelox fissi, anche in galleria, bisognerà attendere ancora. Trapela solamente che saranno due in direzione Nord e due in direzione Sud.

© RIPRODUZIONE RISERVATA