Lierna, l’escavatore è in posa  Ma il taglio degli alberi non è ancora partito
Sugli alberi i cartelli di protesta dei residenti

Lierna, l’escavatore è in posa

Ma il taglio degli alberi non è ancora partito

Da il mezzo è posteggiato in piazza I lavori dovevano già essere iniziati, cantiere allestito La cittadinanza contraria al taglio delle piante in allerta

Questa mattina sul presto sono arrivati i mezzi della ditta “Locatelli Marco e C. sas” di Introbio che ha vinto l’appalto per la sistemazione di piazza IV Novembre.

Un camion ha scaricato un escavatore, che però è rimasto fermo, posteggiato lungo via Imbarcadero dove è stato esposto un cartello che annuncia il divieto di transito veicolare e sosta, da ieri, 20 settembre fino al 5 ottobre.

Trentadue gli alberi destinati al taglio, per far posto alla nuova piazza, che però avrà solo 12 posti auto, che però potrebbero essere aumentati di ulteriori due stalli, e non 26 come gli attuali.

Taglio degli alberi che non è gradito dai liernesi, tanto che sono già state raccolte 600 firme contro l’abbattimento degli stessi. Firme di residenti, turisti che trascorrono le loro vacanze in paese, e altri sostenitori del comitato nato contro l’abbattimento delle 32 piante.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 21 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA