Lierna, bar senza tavolini  «Dopo novant’anni via dalla piazza»
Piazza IV Novembre è ancora un cantiere, vietati i tavolini

Lierna, bar senza tavolini

«Dopo novant’anni via dalla piazza»

Lierna Il titolare dell’edicola protesta per la decisione «Ovunque si incentiva lo spazio fuori, da noi l’opposto». Il sindaco: «È ancora un’area di cantiere, poi si vedrà»

Dopo novant’anni il bar edicola di piazza IV Novembre non potrà esporre i tavolini all’esterno. Quei tavolini che nel periodo estivo sono sempre molto gettonati dai residenti e dai turisti.

E mentre ovunque le amministrazioni comunali stanno mettendo a disposizione dei bar e dei locali più spazio per posizionare tavolini e sedie, tenendo conto delle norme del distanziamento sociale e cercando di andare incontro agli addetti ai lavori che hanno subito una notevole perdita economica con il periodo del lockdown, a Lierna sembrano andare controcorrente.

Richiesta dal 1930

«Abbiamo fatto richiesta così come ogni anno per poter occupare il ruolo pubblico, chiaramente pagando, e come avviene dal lontano 1930 anno di apertura del bar, ma ci siamo sentiti rispondere che in piazza IV Novembre per motivi di decoro non si possono mettere tavolini e sedie - dice Marco Mauri titolare del bar edicola Freedom -. Mi sembra molto strano visto che in paesi vicini, come a Varenna stanno dando un aiuto ai locali con la possibilità di avere maggiore spazio visto che si devono mantenere le distanze tra un tavolo e l’altro, a Lierna invece vanno contro tendenza. Con una delibera di giunta è stato siglato il divieto di posizionare i tavolini in piazza IV Novembre, salvo nella zona delle scale che per il nostro bar non è certo comoda. La decisione è molto grave e molto penalizzante per la mia attività e soprattutto per i dipendenti dell’esercizio, ovviamente ciò porterà anche delle riduzioni di personale con conseguente aumento della disoccupazione e riduzione della contribuzione fiscale».

«Al momento, fino a data da destinarsi, in piazza IV Novembre c’è un cantiere e per motivi di sicurezza lì non si mettono tavolini, poi in futuro vedremo, si faranno delle valutazioni» commenta il sindaco Silvano Stefanoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA