Lago, quattro ventenni  positivi   dopo le vacanze
Cinque giovani positivi al Covid al rientro dalle vacanze all’estero

Lago, quattro ventenni positivi

dopo le vacanze

Due giovani di Mandello, altri due di Abbadia e una quinta già nota di Lierna si sono sottoposti a tampone. Sono asintomatici in quarantena ai domiciliari, erano stati in Croazia. Fasoli: «Attenti, non vogliamo ricominciare»

Due positivi al coronavirus in paese, altri due ad Abbadia e uno a Lierna. Tutti giovani con età attorno ai vent’anni, e tutti in rientro dalle vacanze. Dopo due mesi e mezzo torna l’allarme con nuovi casi da Codiv 19.

«Due ragazzi ventenni arrivati dalle vacanze in Croazia, fatto il tampone sono risultati positivi. Non sono in ospedale ma a casa - dice il sindaco di Mandello Riccardo Fasoli -. Ci auguriamo tutti di non ritrovarci nella situazione di emergenza vissuta tra febbraio, marzo e aprile, e invito tutti a fare la massima attenzione».

Siamo all’inizio

Nei prossimi giorni, con il rientro dalle vacanze e i tamponi in corso il numero dei positivi è destinato a crescere.

In queste ultime ore la curva dei contagi sta tornando a salire, oltre ai due ventenni mandellesi, ci sono anche due casi ad Abbadia.

«Abbiamo un giovane in isolamento domiciliare, per essere entrata in stretto contatto con una persona positiva al virus, e un caso di un ventenne risultato positivo al tampone al rientro dalle vacanze in Croazia - rimarca Roberto Azzoni, sindaco di Abbadia -. Complessivamente da quando è scoppiata, quest’inverno l’emergenza coronavirus, abbiamo avuto venti casi positivi». Erano stati due i morti accertati da coronavirus. C’è anche una ragazza di Lierna che avrebbe trascorso le vacanze in Spagna, scoprendo al rientro di essere positiva come già riferivamo ieri.

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 24 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA