Ladri in azione sui monti  Saccheggiato il Cainallo
Il rifugio Cainallo sopra Esino

Ladri in azione sui monti

Saccheggiato il Cainallo

Furto al rifugio Cainallo, a quota 1300 metri, sopra a Esino. I ladri si sono introdotti nel magazzino, hanno aperto la cella frigorifera e hanno sottratto i tagli di carne pregiati pronti per essere serviti in questo fine settimana, il primo di riapertura della struttura, punto di appoggio per la salita in Grigna, chiusa dallo scorso mese di ottobre.

Racconta la titolare Luciana Melesi: «Il furto è accaduto negli scorsi giorni, mentre noi ci trovavamo in Valsassina per alcuni acquisti e dove ci siamo fermati per qualche giorno. Personalmente credo che i responsabili non vengano da fuori, ma siano della zona. Sono andati a colpo sicuro, è qualcuno che conosce il posto e ha tenuto d’occhio le nostre abitudini, che ha visto il fornitore arrivare martedì scorso e si è accorto che nei giorni seguenti le nostre automobili non c’erano».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA