Inaugurata la passerella ai Resinelli   «Iniziativa coraggiosa»
Autorità e escursionisti all’inaugurazione dell a passerella al Belvedere

Inaugurata la passerella ai Resinelli

«Iniziativa coraggiosa»

Taglio del nastro a otto mesi dalla realizzazione

Presenti sindaci e presidente della Comunità Montana

«Un modo per avvicinare la montagna a nuovi fruitori»

A otto mesi dalla sua realizzazione, è stata inaugurata ufficialmente la “panoramica” dei Piani Resinelli con le autorità.

Tutti i presenti

Il presidente della Coumunità Montana del Lario Orientale, Valle San Martino, Carlo Greppi, - ente che ha eseguito materialmente l’opera finanziandola con circa 130mila euro stanziati dalla Regione Lombardia -, ha fatto gli onori di casa affiancato dai primi cittadini di Lecco, Mauro Gattinoni con il sottosegretario regionale Antonio Rossi e i sindaci di Ballabio, Giovanni Bruno Bussola e Mandello, Riccardo Fasoli.

Una cerimonia partecipata per inaugurare questa passerella, amata od odiata, a seconda dei punti di vista. I sindaci e il presidente della Comunità Montana si sono schierati e all’unisono, incuranti delle polemiche, hanno sostenuto a spada tratta la utilità di questa nuova attrattiva. Presidente dell’ente di Calolzio per primo, Greppi: «Chi non è pratico di montagna magari la montagna la può apprezzare anche da qui. Siamo fieri di avere contribuito a realizzare questo manufatto che rende merito ai nostri bellissimi monti».

Sulla stessa lunghezza d’onda i sindaci di Lecco, Ballabio ed Abbadia.

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola venerdì 2 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA