Il rimpianto di Messner? «I vostri monti»
Reinhold Messner sul palco di Colico (Foto by foto Sandonini)

Il rimpianto di Messner?
«I vostri monti»

Centinaia di persone ad ascoltare Reinhold Messner, ospite del Cai per una serata sull’alpinismo. «Avete attorno montagne molto affascinanti però purtroppo non le ho mai salite in vita mia», la confidenza

Pubblico delle grandi occasioni ieri sera in riva al lago a Colico per il Re degli Ottomila, R einhold Messner, che nonostante i 73 anni è ancora amatissimo dal grande pubblico, non solo dal mondo alpinistico. Mancava più di un’ora all’inizio della serata quando decine di persone erano già sedute ad aspettare l’alpinista più amato e conosciuto dagli italiani.

Messner è arrivato sull’alto lago ieri pomeriggio dove prima ha visitato alcune aziende locali che hanno sostenuto il Cai Colico nell’organizzazione dell’evento. Prima della serata l’alpinista è stato allo Studio Combi, alla falegnameria Pozzi Albino, alla Latteria sociale Valtellina, all’Autotorino, all’Hotel Risi e all’agriturismo La Fiorida, dove ha alloggiato.

Momento toccante del pomeriggio quando lo scalatore altoatesino si è recato a Dubino (Sondrio), a pochi chilometri da Colico, alla casa di Walter Bonatti dove era già stato in passato, ma è voluto tornare per rendere omaggio al suo alpinista di riferimento con cui ha avuto sempre un rapporto di profonda stima e amicizia reciproca. «Avete attorno montagne molto affascinanti – dice velocemente Messner prima di recarsi a cena – però purtroppo non le ho mai salite in vita mia».

In centinaia lo hanno atteso e ascoltato, moltissimi in piedi o seduti su gradini o per terra per tutta la durata dello spettacolo che si intitolava “Il fascino dell’impossibile” in cui Messner ha raccontato, tramite l’ausilio di immagini satellitari, della quarta dimensione della montagna ripercorrendo lo sviluppo dell’alpinismo attraverso tredici cime leggendarie. Un racconto avvincente narrato da colui che ha scritto la storia dell’alpinismo essendo stato il primo uomo a scalare tutte le 14 cime sopra gli Ottomila metri della Terra senza ossigeno.

Tra i presenti ad ascoltare il Re degli Ottomila anche Luca Schiera, Ragno della Grignetta, e Sergio Longoni, proprietario dei negozi Df Sport Specialist e grande amico di Messner. Enorme sforzo di organizzazione, ma anche grande soddisfazione per il Cai Colico che ogni anno regala ai propri soci e al proprio pubblico personaggi di altissimo livello alpinistico anche a livello internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA