Fiera del motociclo  Le novità lecchesi
La Guzzi V85 Travel equipaggiata per i lunghi raid e dotata di valigie

Fiera del motociclo

Le novità lecchesi

I nuovi “cinquantini” della Vent di introbio e la e-bike che si ispira a Leonardo da Vinci - Per la Guzzi, V7Race Anniversary e V85 Travel

Sicuramente la meccanica è il fiore all’occhiello della provincia di Lecco e la dimostrazione arriva proprio da un evento internazionale come Eicma, la fiera del motociclo che si è chiusa ieri ai padiglioni di Rho Pero. È la 77° edizione di questo grande scenario che ha accolto espositori da tutto il mondo.

E così anche quest’anno Lecco era in prima fila, con le novità esposte nel campo delle due ruote ma anche con i componenti utilizzati da aziende a livello internazionale. La più bella novità senza dubbio è la piccola “grande” Vent di Introbio che si presenta al pubblico con una serie di moto dedicate ai più giovani.

Le moto da 50 cc della casa valsassinese esercitano un richiamo sui giovani anche perché questi modelli sono stati testati nelle gare e quindi risultano affidabili e sicuri oltre che accattivanti sotto il profilo cromatico.

Ma se con la Vent la famiglia Ciresa, industriali del formaggio da generazioni, ha puntato l’obiettivo sui cinquantini sia nel segmento dell’enduro che in quello del motard, c’è un’interessante proposta che riguarda il passo seguente ovvero la moto da 125 cc con motore a 4/T. Un bel mezzo curato in ogni particolare e decisamente di ottima fattura che rispecchia le ambizioni di questo marchio nato sulle ceneri della gloriosa HM della quale si notano diversi tratti sui nuovi modelli Vent.

Ma la novità di cui si è parlato poco è senza dubbio la nuova e-bike, un prodotto che si affaccia in un nuovo brand con un motore elettrico come vuole la sempre più massiccia richiesta degli appassionati. La rivoluzionaria bici elettrica nata a Introbio si ispira a Leonardo da Vinci, che nel suo Codice Atlantico parla della cascata della Troggia (Introbio) che si trova proprio a due passi dai capannoni della Vent.

È dalla Moto Guzzi che invece in molti attendevano qualche novità in più visto l’ottimo successo riscontrato dalla V85 TT che ha davvero fatto numeri interessanti nelle vendite da febbraio a oggi.

Oltre all’intera gamma della casa di Mandello, nel grande stand della famiglia Piaggio dove Moto Guzzi ha portato la sua intera produzione si sono viste esposte un V7 Race rinnovato in diversi particolari, che è stata chiamata Anniversary in occasione dei 10 anni di questo modello che verrà prodotto in soli 750 esemplari rigorosamente numerati che tra qualche anno avranno un discreto valore come tutto quello prodotto da Moto Guzzi.

Oltre alla Anniversary c’è anche la V 85 Travel, una versione della V85 con allestimento raid, cioè valigie di serie e colore particolare, ma forse i guzzisti attendevano da Mandello qualche novità o prototipo in vista dei 100 anni dell’Aquila che saranno festeggiati nel 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA