Don Emilio a Bellano  «Camminiamo tutti insieme»
Un sorridente don Emilio Sorte

Don Emilio a Bellano

«Camminiamo tutti insieme»

Il nuovo parroco ha fatto l’ingresso ufficiale

«Un momento forte di Chiesa»

Il nuovo parroco dell’Unità pastorale di Bellano e Vendrogno don Emilio Sorte è stato accolto ufficialmente ieri, con la celebrazione solenne nella chiesa dei Santi Nazaro e Celso. La pioggia ha costretto a fare tutto il programma in chiesa dove il sindaco Antonio Rusconi ha porto il benvenuto al sacerdote, descrivendo Bellano: «È bello essere al servizio di un paese così. Sono sicuro che sarà un parroco ricco di soddisfazioni perché la caratteristiche più bella dei bellanesi è quella di avere un cuore grande verso gli ultimi, chi ha subito calamità e verso la ricerca».

A Bellano ci sono otto frazioni ed ognuna ha presentato la propria storia legata alla chiesa con tanto di pannello fotografico: Pradello dedicata a San Carlo Borromeo, Pendaglio a San Domenico, Oro a San Gottardo, Portone alla Vergine della Visitazione, Ombriaco a San Bernardino, Lezzeno alla Beata Vergine della lacrime, Biosio a San Francesco da Paola e Bonzeno a Sant’Andrea. «Oggi si vive una cosa meravigliosa – ha detto don Emilio nell’omelia – un momento di storia della chiesa. Tutto questo “ambaradan”, di cui mi vergogno un po’, non è per una persona. Sì, c’è anche una dimensione personale, però questo è un momento forte di Chiesa. C’è una continuità in questa chiesa dove il pavimento mostra centinaia di migliaia di passi che l’hanno consumato. Qui ci sentiamo veramente fratelli, non ci dividono strade ma ci unisce lo sguardo del Signore che ci vuole fratelli poiché siamo suoi figli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA