Dervio, un parco per la vittima delle foibe  E un altro per la maestra di spiritualità
Dervio - Il parco nei pressi delle Poste: verrà intitolato alla studentessa istriana Norma Cossetto

Dervio, un parco per la vittima delle foibe

E un altro per la maestra di spiritualità

Sì della giunta all’intitolazione degli spazi verdi

a Norma Cossetto e a Francesca Marietti

Il parchetto delle Poste di Dervio ed il parco giochi di Corenno Plinio verranno intitolati rispettivamente a Norma Cossetto, studentessa istriana vittima delle foibe, ed all’insegnante milanese Francesca Marietti.

«A Dervio non c’è nemmeno una piazza o una strada intitolata ad una figura femminile, se si escludono le sante - spiega il sindaco Stefano Cassinelli – Quella dei Marietti è una famiglia storica e importante di Corenno, così abbiamo scelto il parco sotto il castello dove abbiamo già fatto degli interventi di riqualificazione. Della Cossetto ricorre invece il centenario della nascita, ci è stata suggerita dal consigliere Michael Bonazzola che ne conosceva la storia e che dobbiamo ringraziare per avere seguito tutto l’iter con la Prefettura, Avevamo pensato di ricordare anche Clotilde Manzoni, già vice sindaco, ma non sono ancora trascorsi i dieci anni dalla morte».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA