Colico, presentato il “Donizetti”,   la tecnologia viaggia in treno
Il treno Donizetti è realizzato con materiali riciclati e riciclabili

Colico, presentato il “Donizetti”,

la tecnologia viaggia in treno

Inaugurato ieri il nuovo convoglio della tratta Lecco - Colico e poi Colico - Chiavenna super accessoriato

Quattro carrozze per 400 posti in tempi normali, prese usb, monitor, sorveglianza e consumo elettrico ridotto

Puntuale, alle 11.05, è arrivato oggi in stazione a Colico il nuovo terno Donizetti di Trenord partito alle 10.10 da Lecco per il viaggio di prova sulla Lecco-Colico e successivamente sulla Colico-Chiavenna.Un treno moderno, tecnologico ed ecologico che andrà via via sostituendo i vecchi convogli migliorando l’offerta di trasporto per la Valtellina e Valchiavenna.

Gli orari

Oggi entrerà in servizio ufficiale il primo treno, il 5276 Lecco-Sondrio (14.15-16.10) poi ci saranno le corse del 5285 Sondrio-Lecco (16.47-18.45) e del 5294 Lecco-Colico (19.15-20.23).

Lunedì invece la corsa del 4945 Chiavenna-Colico (7.03-7.35) sarà la prima delle diciotto della giornata e da martedì tutte le 27 corse sulla Colico-Chiavenna saranno con il Donizetti e verranno mantenute le tre di oggi.

All’arrivo a Colico il nuovo treno, della flotta di 176 acquistati per Trenord da Fnm e Ferrovienord grazie al finanziamento di 1,6 miliardi di euro della Regione, è stato presentato alle autorità.

«Il Donizetti sarà inserito in 41 esemplari assieme ai 105 Caravaggio ed ai 30 Colleoni. - ha spiegato il direttore del centro operativo Stefano Gervasini – È molto innovativo e punta molto sul rispetto dell’ambiente, le performance ed il comfort dei viaggiatori. Può raggiungere la velocità di 160 chilometri orari ed un’accelerazione di un metro al secondo quadrato, quasi come una metropolitana».

Ogni convoglio, che costa 6,9 milioni di euro, è composto da quattro carrozze che possono ospitare 305 persone sedute, arrivando ad una capienza totale di 400 con quelle in piedi, e nel periodo attuale di riduzione per il Covid-19 ospiterà 105 viaggiatori seduti e dieci in piedi nei vani delle porte.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola domenica 25 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA