Colico, morti in casa a 18 anni  Indagata l’amica delle vittime
Colico, le vittime: Riccardo Micheli e Daniele Ghedin

Colico, morti in casa a 18 anni

Indagata l’amica delle vittime

Chiusa l’inchiesta sul decesso di Daniele Ghedin e Riccardo Micheli uccisi da un mix di droga e psicofarmaci

Il procuratore facente funzioni di Lecco Paolo Del Grosso ha chiuso l’inchiesta sulla morte di Daniele Ghedin e di Riccardo Micheli, entrambi diciottenni, spirati in pieno lockdown, lo scorso 26 aprile, in un appartamento di via Nazionale a Colico.

Unica indagata per la tragedia, l’amica di 20 anni, residente in Valtellina, che quella notte, insieme a un’altra ragazza (minorenne) e a un terzo giovane, si trovava nell’abitazione insieme alle due vittime: a lei, il magistrato imputa i reati di cessione di sostanza stupefacente (nello specifico metadone) e morte quale conseguenza di altro delitto.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA