Antinfluenzale, dove fare il vaccino. Le strutture e i medici sul territorio

Salute Più di quattromila i potenziali beneficiari residenti tra Abbadia, Mandello e Lierna. Comuni e professionisti in prima linea, organizzati per evitare spostamenti agli over 65

Antinfluenzale, dove fare il vaccino. Le strutture e i medici sul territorio
Lo scorso anno sono stati oltre un migliaio i vaccinati all’hub locale

Antinfluenzale: medici e Comuni uniti per offrire il servizio direttamente sul territorio evitando spostamenti agli over 65.

In questi giorni è già possibile contattare il proprio medico e prenotare la vaccinazione.

L’agenda

A Colico si comincia questo pomeriggio all’auditorium Ghisla in via alle Torri con le antinfluenzali destinate ai pazienti del dottor Stefano Rossi, che ripeterà il 26 ottobre. Si può prenotare contattando il 377.9846475 dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 17. I medici Alfonso Bruno e Aliona Diacenco vaccineranno i loro pazienti il 3 novembre, sempre all’auditorium Ghisla, dalle 9 alle 19.

«Il Comune mette a disposizione la struttura e i medici organizzano le vaccinazioni - spiega il sindaco Monica Gilardi - è un servizio importante per la popolazione».

A Varenna e Perledo i pazienti del medico Maria Iofrida possono prenotare la somministrazione del vaccino antinfluenzale al numero 0341/815187 interno 8 dalle 9 alle 11, fino venerdì 21 ottobre.

A Dervio «l’antinfluenzale verrà fatta, in accordo con i medici, al centro diurno “La Sosta” dove già prima del Covid si organizzava il servizio considerato che i meno i giovani sono abituati a frequentare la struttura - rimarca il sindaco Stefano Cassinelli - a breve verranno indicati giorni e orari».

Per Mandello, Abbadia e Lierna, punto di riferimento sarà la sala civica di via Dante a Molina a Mandello, come era stato lo scorso anno, così da offrire un servizio mirato agli over 65 della zona.

Comuni e medici si stanno dando da fare per mettere in campo un servizio capillare, considerato che a fare l’antinfluenzale sono soprattutto gli over 75 e tenuti conto che i più “giovani” o non si vaccinano o vanno direttamente dal medico o in farmacia.

Stando ai dati Istat aggiornati a qualche mese fa, sono complessivamente 4.150 i residenti tra Abbadia, Mandello e Lierna, che hanno superato i 65 anni e che potranno chiedere il vaccino antinfluenzale, di questi 2.900 sono residenti a Mandello; 760 vivono ad Abbadia e 490 a Lierna.

I numeri

Lo scorso anno erano stati oltre un migliaio i vaccinati all’hub locale, in un momento in cui molti over 80 stavano però facendo la terza dose del vaccino anti Covid e ne approfittavano per chiedere in contemporanea l’antinfluenzale. Il doppio vaccino nelle strutture esterne, come il Palataurus aveva in parte ridotto la richiesta in paese. Quest’anno i numeri potrebbero essere più alti.

A Colico gli over 65 sono 1.816, a Dervio 745, a Bellano 1.040, a Varenna 236 e a Perledo 274.

Un esercito di persone che potrebbe essere interessata all’antinfluenzale, anche se come dicevamo prima chi si vaccina è comunque un numero inferiore.

Nei presidi locali non si potrà però fare la quarta dose del vaccino Covid, ma di contro chi si recherà nei centri vaccinali, come il Palataurus di Lecco, potrà fare con la quarta dose anche l’antinfluenzale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA