Abbadia Sentiero del Viandante atto finale  Oggi la posa della scala con l’elicottero
Il tratto del sentiero tra Lecco e Abbadia (Foto by Foto menegazzo)

Abbadia Sentiero del Viandante atto finale

Oggi la posa della scala con l’elicottero

L’ultimo tratto del percorso al confine con Lecco verrà concluso oggi con l’intervento Il manufatto in metallo verrà installato sopra la galleria lungo la Statale 36 verso la spiaggia

Oggi, salvo imprevisti, verrà posizionata la grande scala in metallo che andrà a completare il tratto del sentiero del Viandante da Lecco ad Abbadia.

La messa in sicurezza

La scala arriverà con l’elicottero e verrà posizionata dalla sommità della galleria lungo la strada statale 36 verso la spiaggia dell’area Bolis. Una volta posizionata sarà necessario fissarla in tutta sicurezza, e fare degli interventi accessori per assicurare il passaggio degli escursionisti senza grandi difficoltà.

Dopo un lungo ritardo da metà aprile i lavori del Viandante dovrebbero essere finiti, ma su quest’opera già segnata da parecchi rimandi è bene andare con i piedi di piombo e non farsi illusioni fino a che i lavori non saranno realmente completati.

Un sentiero che innanzitutto non ha nulla che vedere con i tratti ben tenuti e ben strutturati che si trovano da Abbadia verso Mandello, ma che è un semplice camminamento sterrato, protetto dalle reti paramassi e che dalla sua ha comunque una vista lago unica.

A ritardare ulteriormente i tempi sono stati i disguidi tra il Comune di Lecco, ente capofila, e l’Anas per una pratica di fideiussione che il Comune di Lecco non aveva messo in conto. L’opera si inserisce nel progetto Interreg “Le vie del Viandante 2.0”.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 22 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA