A piedi sui binari a Colico   Salvato dalla polizia locale
La stazione di Colico-Piona (Foto by Archivio Sandonini)

A piedi sui binari a Colico

Salvato dalla polizia locale

Era un valtellinese con problemi psichici

Colico

Un uomo che vagava in stato confusionale lungo i binari della ferrovia è stato salvato dalla Polizia locale di Colico.

È accaduto nella giornata di domenica, quando gli agenti colichesi, impegnati nei controlli straordinari del territorio insieme ai colleghi della Polizia Locale di Como, nell’ambito del progetto Smart Insubriae, sono intervenuti in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini.

La chiamata di soccorso indicava la presenza di un uomo che camminava lungo i binari. Compresa la necessità di un intervento immediato, gli operatori hanno momentaneamente accantonato i controlli stradali e contro lo spaccio, e dopo essersi coordinati con il capostazione, hanno individuato l’uomo, raggiungendolo e portandolo in salvo. Hanno poi accertato che si trattava di un sessantenne italiano, residente in Valtellina, con problemi psichici, a cui è stata assicurata assistenza immediata. Dopo essere stato rassicurato e tranquillizzato, l’uomo è stato affidato alle cure dei famigliari e dei servizi sociali del comune di residenza.

A nome di tutto il paese, il sindaco Monica Gilardi ha voluto esprimere alla polizia locale «stima e gratitudine» per quanto fatto in favore di un cittadino fragile in difficoltà. A.Ber.


© RIPRODUZIONE RISERVATA