La diga di Pagnona  fa meno paura
Pagnona - In corso la rimozione del legname che ha riempito lìinvaso (Foto by Benedetto Codega)

La diga di Pagnona

fa meno paura

Tre mezzi dell’Enel Green Power

hanno quasi liberato l’invaso dalla massa di legname

Ecco le immagini esclusive che documentano l’effettivo stato della diga di Pagnona che ha fatto tanto parlare di sé nel dopo alluvione del 12 giugno.

Gli scatti, gentilmente concessi dal lettore Benedetto Codega, testimoniano come i timori paventati del sindaco derviese Stefano Cassinelli siano, per fortuna, da ridimensionare.

La diga è stata quasi completamente svuotata dall’enorme (ed inestimabile) massa di legname che è stato portata dalle acque tumultuose del torrente Varrone e del suo affluente Valmarcia.

Nel bacino resta una grande quantità di sabbia e sassi che si sono accumulati nel tempo e che è logicamente aumentata nel corso dell’evento alluvionale.

Da giorni è in corso il lavoro di pulizia dal legname, come aveva annunciato Enel Green Power nel suo comunicato, che ha la responsabilità dell’invaso.

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA