Oggiono, villa Sironi in cerca di un gestore  «La vogliamo restituire alla comunità»
Villa Sironi: «Cerchiamo chi gestisca questo prestigioso edificio»

Oggiono, villa Sironi in cerca di un gestore

«La vogliamo restituire alla comunità»

L’invito del Comune: «Si facciano avanti le associazioni che desiderano utilizzarla»

Il sindaco Narciso sul bando futuro: «La vediamo come un patrimonio da valorizzare»

Il Comune mette in palio Villa Sironi: «Si facciano avanti le associazioni che desiderano utilizzarla»; il sindaco Chiara Narciso e l’assessore alla Cultura Giandomenico Corti preannunciano il bando: «Verrà pubblicato per raccogliere manifestazioni d’interesse. Cerchiamo chi gestisca questa preziosa, e prestigiosa, proprietà pubblica: valuteremo l’affidamento in base al progetto che l’associazionismo proporrà di sviluppare in questo spazio polivalente che – sottolineano Narciso e Corti – intendiamo così restituire alla collettività. Nella gestione potrà essere coinvolta anche più di un’associazione: si deciderà in base alle risposte che susciterà il bando e si elaborerà, quindi, un regolamento».

Afferma il sindaco: «Come preannunciato nel nostro programma elettorale, l’obiettivo è di riportare “Villa Sironi” al centro della vita comunitaria; resterà anche la sede dove celebrare i matrimoni civili e gli eventi culturali, ma non la vediamo come risorsa per sporadiche performance, bensì come un patrimonio da valorizzare e da vivere. Speriamo che il bando per le manifestazioni di interesse riscuota successo e si possano, così, raccogliere varie, interessanti proposte»


© RIPRODUZIONE RISERVATA