Undici denunciati per l’aggressione   «Ma a picchiarlo sono stati due o tre»
Domenico Manzoni (a destra) quando era ricoverato in ospedale

Undici denunciati per l’aggressione

«Ma a picchiarlo sono stati due o tre»

Colle Brianza. Procedono le indagini dei carabinieri sul pestaggio dell’uomo di 55 anni. Sono ragazzi residenti a Dolzago, alcuni studenti universitari - Parla la moglie della vittima

Sono undici i ragazzi denunciati dai carabinieri per lesioni aggravate e lesioni in concorso per il brutale pestaggio di un papà di Colle Brianza intervenuto in difesa del figlio.

Dopo una decina di giorni di indagini, i carabinieri della stazione di Oggiono hanno trasmesso gli atti in procura e, dal momento che le lesioni riportate da Domenico Manzoni, 55 anni, sono superiori ai 30 giorni, hanno anche provveduto alla denuncia d’ufficio.

I ragazzi identificati e denunciati dalle forze dell’ordine, come era emerso già all’indomani della brutale aggressione, sono tutti di buona famiglia. Molti sono studenti, alcuni anche universitari. Tutti dovrebbero essere residenti a Dolzago e fare parte del gruppo che da oltre un anno staziona nella zona della scuola primaria e che, a causa degli schiamazzi e dei piccoli vandalismi, ha costretto il sindaco Paolo Lanfranchi ad emettere un’ordinanza di coprifuoco dalle 23 alle 7 del mattino. L’aggredito, che da qualche giorno ha potuto tornare a casa, si sta riprendendo poco alla volta.
(tutti i dettagli su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 13 novembre)


© RIPRODUZIONE RISERVATA