La provinciale erosa dal Gandaloglio  Una trave di cemento la salverà
Il tratto di strada che cede, eroso dal Gandaloglio

La provinciale erosa dal Gandaloglio

Una trave di cemento la salverà

Tra Oggiono e Sirone sta per finire il calvario degli automobilisti che dura da un anno e mezzo

Sorpresa nell’uovo di Pasqua, benché la notizia dell’avvio del cantiere fosse attesa da molti già per Natale, e non soltanto lo scorso. Finalmente, nei prossimi giorni partiranno i lavori di sistemazione della strada provinciale 49 in località Rettola, al confine tra Oggiono e Sirone.

È da dicembre del 2016 che, lungo la strada provinciale 49, si è verificato l’abbassamento del piano stradale, causato dall’erosione degli argini del fiume Gandaloglio; per ragioni di sicurezza, la Provincia di Lecco ha disposto da allora la chiusura parziale del tratto di strada provinciale – peraltro molto trafficato - regolando il traffico a senso alternato con un semaforo.

Ora, concluse le procedure secondo le modalità e i tempi previsti dalla normativa, sono stati affidati i lavori alle ditte aggiudicatarie e, nei prossimi giorni, verranno avviati i primi interventi, che riguarderanno innanzitutto il consolidamento della strada, con l’intento di rendere fruibile pienamente il tratto entro la prossima estate. A Sirone Il Gandaloglio ha eroso il margine destro della strada:si interverrà posizionando una trave laterale in cemento armato prima di rifare il manto asfaltato.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA