Nuova palestra, salasso per il Comune  «Costerà trecentomila euro in più»
Merate - La palestra, a rischio crollo e perciò inutilizzata, sarà demolita e ricostruita ex novo

Nuova palestra, salasso per il Comune

«Costerà trecentomila euro in più»

Merate, aumenta la stima di spesa riguardante

l’impianto sportivo delle medie “Manzoni”

Potrebbe costare 300 mila euro in più la realizzazione della nuova palestra a servizio delle scuole secondarie di primo grado “Manzoni”.

Dopo una gara andata deserta, un’assegnazione cui è seguita una rescissione di contratto con strascichi giudiziari e una manifestazione di interesse cui non hanno partecipato aziende, in municipio si sono resi conto che, probabilmente, il quadro economico messo nero su bianco all’inizio era troppo risicato.

Da qui, la decisione di rivedere i costi e di ritoccarli all’insù, in modo da rendere appetibile l’opera pubblica e riuscire ad appaltarla.

«È evidente - commenta il sindaco Massimo Panzeri, che dopo l’elezione ha tenuto per sé anche la delega ai Lavori pubblici - che questo intervento ha due ordini di problemi. Il primo riguarda la questione del quadro economico; il secondo la logistica».

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, giovedì 12 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA