Merate, auditorium Spezzaferri   «Ora Giusi parteciperà ad ogni evento»
L’intitolazione dell’auditorium a Giusi Spezzaferri

Merate, auditorium Spezzaferri

«Ora Giusi parteciperà ad ogni evento»

Commovente cerimonia in onore all’assessore alla Cultura scomparsa un mese fa. Il marito: «Sarebbe stata gratificata, in questo luogo ha sviluppato il suo amore per il prossimo»

«Giusi sarebbe stata davvero gratificata dalla intitolazione dell’auditorium a lei perché lo ha veramente vissuto come un luogo in cui sviluppare al meglio la sua personalità e il suo amore per il prossimo. Per questo motivo, per questa cerimonia e questa scelta ringrazio l’amministrazione comunale e le associazioni che hanno potuto stimare la professionalità e la passione di Giusi».

Commosso ma con il viso sereno, Alberto Denti, marito di Giusi Spezzaferri, con queste parole ha voluto ringraziare tutti coloro che, a distanza di poco più di un mese dalla scomparsa, hanno voluto ricordare con una scelta che resterà nel tempo la donna che per quasi dieci anni ha ricoperto il ruolo di assessore alla cultura a Merate.

Una grande emozione per tutti, a cui ha dato voce l’assessore Federica Gargantini, che ha preso il posto della Spezzaferri in giunta.

«Immagino siano tante le emozioni che stanno riempiendo i nostri cuori. Come in un film scorrono nella nostra mente immagini, parole, ricordi, momenti, abbracci, carezze che ci portano al ricordo di Giusi». «Oggi - ha proseguito Gargantini - è un giorno particolare in cui ricordiamo la nostra Giusi a cui intitoliamo l’auditorium comunale. Un auditorium che è figlio anche del suo lavoro, fortemente voluto nella passata amministrazione e fortemente vissuto in questi anni. Accanto all’estro artistico e alla maestria di chi saliva sul palco c’era sempre Giusi. Amante della vita e sempre alla ricerca della bellezza in ogni sua espressione, dalla musica, all’arte, al teatro, alla danza, alla letteratura».

Tutti i particolari su La Provincia in edicola sabato 9 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA