Manutenzione del verde  Villa Confalonieri si rinnova
Il parco di villa Confalonieri verrà riqualificato e reso più usufruibile

Manutenzione del verde

Villa Confalonieri si rinnova

Merate: degli 800 mila euro di variazioni di bilancio la metà per l’ambiente

Oltre alla sistemazione del parco anche i collegamenti del lago di Sartirana

Ottocentomila euro di variazioni per il 2019, metà dei quali saranno destinati al verde.

È quanto illustrato nel corso dell’ultima seduta della commissione bilancio dall’assessore Alfredo Casaletto e che sarà portato in approvazione durante il prossimo consiglio comunale, convocato per la fine del mese. La parte più consistente della variazione, pari a 300 mila euro, sarà utilizzata la manutenzione straordinaria del verde.

«I lavori - ha spiegato l’assessore Casaletto - riguarderanno interventi di natura straordinaria sul verde pubblico. Pensiamo soprattutto al parco di Villa Confalonieri e a qualche altro piccolo lavoro».

I trecentomila euro saranno ripartiti sui tre anni, quindi dal 2019 al 2021 e dovrebbero servire a portare avanti quel piano di riqualificazione del parco attorno all’ex sede municipale già cominciato ai tempi dell’assessore Massimiliano Vivenzio. Durante il 2018, l’amministrazione del sindaco Andrea Massironi aveva iniziato a ripulire il parco, promuovendo la rimozione di piante pericolanti o che, per tipologia, mal si inserivano in quel contesto. Con i 300 mila euro a disposizione, l’assessore Robbiani dovrebbe procedere al completamento della sistemazione del parco, che è il più bello e ampio della città, trasformandolo completamente e renderlo finalmente un luogo in cui è piacevole passeggiare e fermarsi per riposare, leggere o far giocare i bambini più piccoli.

«Altri 40 mila euro - ha continuato Casaletto - saranno utilizzati per finanziare il frazionamento dei terreni attorno al lago di Sartirana che intendiamo acquisire dai privati e per lo studio sui sedimenti nel lago».

Si tratta della vecchia questione alla quale l’attuale assessorato intende cercare di dare una risposta. A tale proposito, l’amministrazione ha confermato lo stanziamento di 200 mila euro già programmato dal sindaco Massironi per finanziare gli eventuali interventi. Un’altra voce molto importante, soprattutto per il peso finanziario che avrà sul bilancio, riguarda la sostituzione di tutti gli infissi del collegio Manzoni, che ospita la scuola inferiore di secondo grado. Per l’installazione delle nuove finestre, Palazzo Tettamanti spenderà 300 mila euro.

Sono invece in programma interventi pari a 60 mila euro, suddivisi su due annualità, per la ciclo-stazione di Cernusco Lombardone, che Merate, insieme all’amministrazione limitrofa, intende potenziare con nuovi servizi che favoriscano la mobilità dolce.

Altre variazioni riguardano i 10 mila euro per acquistare nuovi banchi per la scuola primari, 15 mila euro per una nuova auto per la polizia locale, 10 mila euro per la manutenzione della video-sorveglianza, 110 mila euro per servizi aggiuntivi da conferire, nel campo dei servizi sociali


© RIPRODUZIONE RISERVATA