Lecco. Fiocchi e Parini  Arrivano i soldi per i lavori
Il consiglio provinciale ha stanziato 32mila euro per i lavori urgenti al Parini

Lecco. Fiocchi e Parini

Arrivano i soldi per i lavori

Al via entro l’estate gli interventi di sistemazione, fondi anche per la nuova pavimentazione al Greppi. La disponibilità economica è nel bilancio della Provincia

Più soldi per intervenire su strade e scuole. L’assestamento di bilancio votato dal Consiglio provinciale di Lecco permetterà di avere a disposizione quasi 800mila euro in più da utilizzare per rattoppare le malmesse strade provinciali e per gli interventi a carattere di maggiore urgenza negli istituti scolastici lecchesi.

Risorse che permettono di portare avanti qualche intervento in più, ma che certamente non bastano a coprire tutte le necessità del nostro territorio. Cifre, quelle oggi nelle disponibilità delle casse di Villa Locatelli, definite irrisorie da Mattia Micheli, consigliere delegato alla viabilità: «Ci troviamo – ha spiegato – in una situazione migliore rispetto a quella degli ultimi anni, ma lo stato di salute del tessuto stradale provinciale è problematico. Nei nostri bilanci, nonostante gli sforzi del presidente Usuelli e del consigliere delegato Scaccabarozzi, ci sono cifre irrisorie rispetto a quello che servirebbe solamente per compiere la normale manutenzione ordinaria e quindi rimettere un po’ a posto le nostre strade».

Con le Olimpiadi assegnate a Milano-Cortina e quindi con Lecco crocevia inevitabile tra il capoluogo meneghino e la Valsassina, per Micheli è necessario fare squadra e bussare tutti insieme agli enti superiori: «La situazione delle strade della nostra provincia – ha continuato – va portata all’attenzione dei tavoli sovra provinciali. Questo è il momento, in vista anche delle Olimpiadi, di portare maggiori risorse sul territorio, perché quello che abbiamo a disposizione non è sufficiente. Ma affinché questo avvenga, c’è bisogno dell’aiuto di tutti».

La variazione di bilancio approvata da Villa Locatelli mette a disposizione degli uffici 300mila euro per interventi urgenti sulle strade a seguito di calamità naturale, risorse che vanno ad aggiungersi ai 200mila euro già a bilancio; 100mila euro stanziati invece per la prevenzione di dissesti idrogeologici; 150mila per la manutenzione straordinaria degli edifici scolastici che vanno a incrementare i 200mila già a bilancio e, infine, 235mila euro di tesoretto da utilizzare entro la fine dell’anno per le medesime finalità. A fare il punto sui lavori nelle scuole lecchesi è stato il consigliere delegato Marco Passoni: «Quest’estate si interverrà all’istituto Parini con 32mila per sistemare la pavimentazione ammalorata, con 125mila euro al Fiocchi di Lecco per interventi urgenti al fine di ripristinare la funzionalità e per la riduzione dei fattori di rischio degli spazi didattici; con 400mila euro al Greppi di Monticello per una nuova pavimentazione».

Entro metà ottobre saranno poi aggiudicati i lavori per la progettazione definitiva ed esecutiva di interventi antisfondellamento al Parini, per interventi per la riduzione del rischio incendio al Bachelet di Oggiono e per il risanamento conservativo all’Agnesi di Merate. Le risorse per la Protezione civile sono invece passate da 15mila a 50mila euro che saranno distribuiti ai gruppi comunali per l’acquisto di attrezzature.


© RIPRODUZIONE RISERVATA