Haiti, uccisa suora lecchese. Aiutava i bimbi di strada

Luisa Dell’Orto era originaria di Lomagna. Vittima di una rapina

Haiti, uccisa suora lecchese. Aiutava i bimbi di strada
Suor Luisa Dell’’Orto aveva 64 anni e da venti operava nella poverissima isola del Centro America

Suor Luisa Dell’Orto, 64 anni, di Lomagna, missionaria ad Haiti, è stata uccisa con un colpo di pistola ieri mattina. L’assassinio è avvenuto a Port au Prince, capitale di Haiti, dove operava da parecchi anni con i bimbi di strada.

In base alle prime informazioni giunte in Italia, ancora molto sommarie, la religiosa stava passando per il quartiere Delmas quando è stata aggredita da qualcuno che intendeva rapinarla ed è rimasta gravemente ferita. Subito portata all’ospedale Bernard Mevs, è stata affidata alle cure dei medici, che tuttavia non hanno potuto fare nulla per salvarla.

La notizia della sua scomparsa si è subito diffusa a Port au Prince e da lì nel giro di qualche ora è arrivata a Milano, alla Diocesi.

Ad Haiti, suor Luisa, originaria di Lomagna, era arrivata esattamente venti anni fa, nel 2002, dopo avere fatto la missionaria in altre parti del mondo, come in Camerun, e in Madagascar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA