Folla per l’addio a Rupani

gestore del rifugio Lecco

In migliaia ai funerali a Introbio di Andrea, morto in tragiche circostanze

Folla per l’addio a Rupani gestore del rifugio Lecco

INTROBIO

Mezza Valsassina - e non solo - all’ultimo saluto a Andrea Rupani, gestore del rifugio Lecco ai Piani di Bobbio morto lunedì mattina in circostanze tragiche. A fine celebrazione, nella parrocchiale di Introbio, prima di uscire dalla chiesa la moglie Eugenia con i figli Michela e Davide ha avuto la forza di salire sull’altare per dire due parole di ringraziamento.

«Andrea aveva un sorriso per tutti - ha detto con grande emozione -. Gli piaceva la compagnia ed aveva l’abitudine di uscire sempre a salutare in rifugio. Lui non lo può più fare. Lo facciamo noi ed il rifugio Lecco c’è con lui». Poche parole che hanno commosso tutti e scatenato un applauso di conforto.

Ha celebrato il prevosto don Marco Mauri insieme ad altri sei sacerdoti con la partecipazione del diacono Fabrizio Valsecchi.

I SERVIZI SULLA PROVINCIA DI LECCO IN EDICOLA GIOVEDI’ 21 GENNAIO

© RIPRODUZIONE RISERVATA