Elia, morto a 19 anni   Tradito dalla sua montagna  un mese dopo la maturità
Elia Baraldi, la giovane vittima erbese

Elia, morto a 19 anni

Tradito dalla sua montagna

un mese dopo la maturità

Elia Baraldi, di Erba, è caduto da quota 4.600 metri sul Monte Bianco. Era appassionato anche di fotografia e musica.

È precipitato dalla cresta del Brouillard, sul Monte Bianco, a 4.600 metri di altitudine. Un volo fatale per Elia Baraldi, 19 anni, di Erba grande appassionato di musica, alpinismo e fotografia. La tragedia domenica alle 19.30, quando un compagno di cordata - rimasto bloccato sulla parete - ha dato l’allarme: il corpo è stato recuperato ieri mattina dal soccorso alpino, l’amico è stato portato in salvo. Pare che Baraldi non fosse legato al compagno di cordata.

La scomparsa di Elia ha lasciato senza parole tanti erbesi che conoscevano lui, la madre Elisabetta Molteni e il padre Paolo, direttore del gruppo vocale Segrino Singers (un’associazione conosciuta per anni come gruppo vocale Città di Erba).

Elia ha sostenuto con successo gli esami di maturità al liceo musicale Ciceri di Como. Chiuso con l’impegno scolastico, l’amore per l’alpinismo (nato dalle arrampicate sulle rocce erbesi) l’ha portato sul monte Bianco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA