Arte e fede per la vita  L’addio a “Oligar” don Olinto
Don Olinto Garavaglia in una sua creazione artistica, foto gentilmente concessa da Fausto Chiappa, Magic Foto

Arte e fede per la vita

L’addio a “Oligar” don Olinto

Il sacerdote di Galbiate scomparso all’età di 92 anni

La comunità lo saluta tra i ricordi, sabato i funerali

Un’ondata di commozione ha suscitato la morte di don Olinto Garavaglia, avvenuta nella serata di mercoledì nella casa di riposo “Villa Serena”, dove l’anziano sacerdote – che avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 16 agosto – era ricoverato dall’estate scorsa.

Don Olinto, in arte “Oligar” era un singolare prete artista, creativo, colto e profondamente umano, capace di trasmettere, anche con la fede, il suo entusiasmo per la vita: «La amo – diceva - perché è un grande dono di Dio; e non amo solo la vita, ma tutte le cose: anche quelle non animate».

È corale, pertanto - e trasversale – il ricordo da parte dei concittadini. La veglia funebre si terrà venerdì sera alle 20.30 in parrocchiale. Funerali sabato alle 10.30.

Tutti i dettagli e le testimonianze dei galbiatesi, negli ampi servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 19 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA