Sanatoria per le badanti,
da Lecco 1500 richieste

Tante sono le straniere che lavorano irregolarmente nelle case degli italiani e che hanno chiesto aiuto a Cgil, Cisl, Uil e Acli

Sanatoria per le badanti, da Lecco 1500 richieste
Lo sprint iniziale alla sanatoria ha già avuto occasione di stabilire un record. Sono oltre 1500 le richieste avanzate da straniere irregolarmente occupate nelle case dei lecchesi per accedere alla cosiddetta sanatoria attraverso le pratiche avviate da Cgil, Cisl, Uil e Acli. Perr badanti e colf si tratta di giorni decisivi: dall'1 settembre è possibile avviare la richiesta di regolarizzazione del rapporto di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA