Espropri per il raddoppio,
appello al ministero

A Pagnano di Merate una cinquantina di proprietari attende da anni gli indennizzi. E ora confida nei contatti tra l'assessore Massimo Panzeri e il viceministro Roberto Castelli

Espropri per il raddoppio, appello al ministero
Da anni attendono gli indennizzi per gli espropri legati al raddoppio ferroviario. Ora che i binari sono stati posati e che da mesi sono utilizzati nella tratta tra Carnate e Lecco, si attendono anche risposte concrete alla loro causa. Che è quella, appunto, dei risarcimenti all'interno del comune di Merate ma che evidentemente interessa anche realtà. A questo proposito si è svolto un incontro tra una rappresentante di alcune proprietà e l'assessore ai lavori pubblici Massimo Panzeri. Da qui la richiesta di aiuto al viceministro Roberto Castelli per sbloccare la vicenda ormai ferma da anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA