Dervio ostaggio dei camion
Chiede lo stato di calamità

Il paese "stritolato" dalla morsa dei tir - C'è pure chi invoca l'esercito

Dervio ostaggio dei camion Chiede lo stato di calamità
DERVIO Nel caos creato dalla chiusura della Ss 36, Dervio è prigioniero del traffico con gli incolonnamenti giornalieri dei Tir in attesa dello scorrimento a senso alternato.

Il consiglio comunale ha discusso la situazione, approvando all'unanimità una mozione che chiede l'istituzione dello stato di calamità naturale per alleviare la situazione di disagio viabilistico e i conseguenti danni economici.
«Dobbiamo chiedere la dichiarazione assieme ai comuni e alla Valtellina con una presa di posizione politica forte - ha sostenuto il consigliere indipendente Cristian Adamoli -. Qualcuno deve farla partire in modo che possa dare una risposa chiara al tessuto produttivo, turistico e alla gente che lavora. È un nostro dovere chiederla».

L'articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani mattina

© RIPRODUZIONE RISERVATA