Lecco, lavori no stop sulla Super
riaprirà a metà giugno

Il ministro Maurizio Lupi intervenuto a Manifesta ha assicurato che la canna sud della galleria Monte Piazzo verrà riaperta entro la metà del mese prossimo, l'Anas lavorerà giorno e notte

Lecco, lavori no stop sulla Super riaprirà a metà giugno

LECCO La canna sud della galleria Monte Piazzo riaperta il 15 di giugno grazie al lavoro 24 ore su 24 per sette giorni la settimana. E' l'impegno, la promessa, del neo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, intervenuto ieri a Manifesta ad Osnago per la consegna dei premi di Costruiamo il Futuro.

Lupi conosce bene il territorio lecchese, qui è diventato per la prima volta parlamentare, e ritiene «inaccettabile» che un'intera valle ed un'intera provincia restino isolati troppo a lungo.

«Martedì a Roma ci sarà un incontro fra l'Anas e l'azienda che ha in appalto i lavori sulla galleria sud  per verificare la fattibilità e programmare un anticipo dei lavori. Operando ventiquattrore su ventiquattro e per sette giorni alla settimana pensiamo di riuscire ad anticipare l'apertura della galleria sud di una quindicina di giorni, quindi per il 15 giugno».

I fondi per la prima emergenza «dovranno essere trovati nelle pieghe delle disponibilità dell'Anas. Si tratta di 5, 6 milioni di euro da aggiungere ai 20 dell'appalto. Non sono bruscolini, si tratta di una cifra importante, ma ho già dato disposizioni per cercare di reperirle», ha detto il ministro Lupi.

Proprio prima di arrivare a Osnago Lupi ha sentito il presidente dell'Anas Pietro Ciucci, ed ha confermato l'arrivo di «8 squadre di personale per gestire l'emergenza sulla provinciale 72», in aiuto alla polizia stradale, la protezione civile, i volontari, la polizia locale dei paesi rivieraschi.

Su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 20 giugno altri servizi relativi alla chiusura della Super

© RIPRODUZIONE RISERVATA