Mandello: manager muore
alla maratona in Malesia

Il suo cuore non ha retto. Stava partecipando alla corsa amatoriale "Sultan Azlan Shah run" a Kuala Lumpur, quando si è sentito male. I paramedici hanno cercato in ogni modo di rianimarlo, ricoverato al Kuala Kangsar hospital, per lui non c'è stato nulla da fare

Mandello: manager muore alla maratona in Malesia
MANDELLO Un malore improvviso e il suo cuore si ferma. Nonostante l'intervento immediato dei paramedici, per Paolo Valsecchi, 46 anni il prossimo luglio, non c'è stato nulla da fare.


Il suo cuore non ha retto. Stava partecipando alla maratona amatoriale "Sultan Azlan Shah run" a Kuala Lumpur in Malesia, quando si è sentito male. I paramedici hanno cercato in ogni modo di rianimarlo, ricoverato al Kuala Kangsar hospital, per lui non c'è stato nulla da fare.


Paolo Valsecchi, mandellese di nascita, da tempo aveva lasciato il paese per motivi di lavoro, prima aveva vissuto a Londra, poi negli Usa e da cinque anni si era trasferito a Kuala Lumpur dove era dirigente in un'azienda di import-export.


Appassionato di mezzofondo, da giovane era stato una promessa dell'atletica mandellese, e aveva continuato a coltivare la sua passione in giro per il mondo.


Tutti i dettagli nei servizi su "La Provincia di Lecco" in edicola lunedì 20 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA