Venerdì 05 Aprile 2013

Lecco, la fiaccolata
contro le slot machine

LECCO - Contro le slot machine e la ludopatia che queste causano sempre più di frequente anche sul territorio lecchese si accende questa sera la fiaccolata di Appello per Lecco, che presenterà le proprie ultime iniziative per contrastare il fenomeno.
Ad aprire la serata, però, sarà il momento "istituzionale", proposto in collaborazione con l'amministrazione comunale di Pescate, il cui sindaco, Dante De Capitani, è tra gli amministratori che hanno avviato una vera e propria crociata contro le videolottery.
Alle 19, infatti, sarà proprio la sala civica pescatese ad accogliere la presentazione dell'iniziativa, della vetrofania "Non azzardarti" e del relativo sito internet (www. nonazzardarti. org), lanciati da Appello per sensibilizzare i cittadini e gli operatori commerciali su questo delicato argomento.
Solo successivamente, alle 20.15, ci si sposterà al bar Ermete in corso Martiri, per un aperitivo in compagnia e l'esposizione del primo adesivo sulla vetrina del locale.
Da qui, alle 21, prenderà infine piede la fiaccolata, che raggiungerà piazza Era passando davanti alle sale scommesse presenti nel rione di Pescarenico.

m.galli

© riproduzione riservata