Venerdì 05 Aprile 2013

Mandello, bacio dopo l'intervento
Dentista finisce sotto processo

Mandello - L'ha aiutata ad alzarsi dalla poltrona, dopo un intervento durato un'ora e mezza. Poi le ha sorriso e l'ha attirata a sè, stringendola e impedendole ogni movimento delle braccia. Quindi, ha tentato di baciarla, ma lei ha voltato il capo. Allora ci ha riprovato, prendendole il viso con una mano e girandolo verso il suo: «Un bacio a stampo», come l'ha definito la giovane ieri mattina in tribunale.
Questa la ricostrruzione di quanto accaduto il 9 maggio 2011 in uno studio dentistico di Mandello secondo la giovane, a quel tempo appena diciottenne, che denunciò il suo odontoiatra ai carabinieri per violenza sessuale. Lo specialista, 40 anni tra pochi giorni, ora è sotto processo davanti al tribunale collegiale di Lecco. Nell'udienza di ieri mattina ha testimoniato la denunciante, che si è costituita parte civile con l'avvocato.

a.crippa

© riproduzione riservata