Venerdì 01 Febbraio 2013

Lecco: Linee Lecco in vendita
sindacati sul piede di guerra

LECCO - Il futuro di Linee Lecco è alle porte. Dopo la pausa delle elezioni comunali in Comune l'attività riprende con il primo vero nodo delicato: la privatizzazione della società pubblica trasporti.

Lunedì il sindaco Virginio Brivio incontrerà i sindacati che sono già sul piede di guerra perché con la vendita del ramo trasporti della società temono ripercussioni per l'occupazione e martedì si discuterà delle linee di indirizzo approvate dalla giunta in commissione consiliare.

E per l'occasione i sindacati hanno già chiesto - nonostante l'incontro con il sindaco non sia ancora avvenuto - un permesso sindacale (accordato dal direttore di Linee Lecco) per manifestare in Comune contro la decisione.

Intanto ad aprile scade il consiglio di amministrazione che verrà ridotto da tre membri a un solo amministratore delegato e il sindaco dovrà deicdere se confermare o meno l'attuale presidente Fausto Crimella 

l.pagano

© riproduzione riservata