Mercoledì 29 Giugno 2011

Calcio Lecco in lutto
E' morto Vinicio Facca

LECCO - Ha destato profonda commozione la notizia della scomparsa di Vinicio Facca (La Provincia di Lecco ddel 29 giugno), colonna della Calcio Lecco degli anni d'oro. Lo sfortunato terzino destro bluceleste protagonista del primo episodio di violenza negli stadi (che gli costò la perdita di un occhio), è deceduto nella sua Azzano Decimo (in provincia di Pordenone), in Friuli, paese in cui oggi verrà spolto, nel pomeriggio. Aveva 72 anni. Fu terzino destro del Lecco di serie A dei gloriosi anni '60 ma divenne, purtroppo, famoso per l'episodio di quel 5 giugno 1968 a Verona quando una bottiglia di vino lanciata dagli spalti si frantumò su una inferriata e una scheggia gli lesionò per sempre un occhio, ponendo fine alla sua carriera. Con il Lecco giocò 8 anni, acquistato dal grande presidente Mario Ceppi dopo la prima promozione in serie A, per un totale di 221 partite con un gol.

e.galigani

© riproduzione riservata