Mercoledì 03 Novembre 2010

Introbio: la nuova "Hm"
al Salone di Milano

INTROBIO - Gode di ottima salute la "Hm", l'azienda motociclistica valsassinese che - al salone del Motociclo di Milano - ha presentato un nuovo modello 125, con motore a due tempi della "Rotax". A svelarci le prime notizie sulla nuova moto è il presidente di "Hm" Alfredo Ciresa: "Abbiamo lavorato a pieno ritmo perché la novità del salone è il 125 da enduro e da motard con un ritorno al motore a due tempi. Da tempo il mercato ci chiedeva queste moto, e visto che Honda ha smesso la produzione delle moto da 125/2T abbiamo deciso di fare qualcosa tutto made in Lecco. Una moto - continua Ciresa - che ricalca nella ciclistica le Honda, mentre per quanto riguarda il motore da poche settimane abbiamo chiuso un accordo con l'austriaca Rotax per la fornitura dei propulsori". Quindi un nuovo cuore per le 125 off-road valsassinesi? "Sì, proprio così - conferma Ciresa - il primo lotto di produzione è già stato completato, con 150 moto scese dalle linee di montaggio, ma abbiamo pianificato che il nostro obiettivo è di produrre 2 mila moto tra motard e enduro con una prevalenza che riguarda le moto da fuoristrada". Evidentemente al patron Alfredo Ciresa  non andava di lasciare in mano il mercato del segmento off-road alla concorrenza Ktm, Husqvarna, Aprilia, Gas Gas e Tm, e ha voluto che i suoi tecnici progettassero la nuova moto affidando alla Rotax la realizzazione dei motori.

g.morassi

© riproduzione riservata