Le scuse del Parco Adda Nord
a Olginate per il caso del lago

Arrivano le scuse da parte del presidente del Parco Adda Nord per quanto accaduto al lago di Olginate in seguito ai lavori avviati. Un caso che continua a far discutere e che ha interessato anche la magistratura.

Le scuse del Parco Adda Nord a Olginate per il caso del lago
"Come prima cosa mi sento di dover chiedere scusa a tutti gli olginatesi per quanto successo al lago come effetto dei lavori avviati". Il presidente del parco Adda Nord, Agostino Agostinelli, è intervenuto sulla spinosa questione del lago ferito. "E' una mia responsabilità e tutto questo ha colpito anche me. Però va detto che non si sono fatte bizzarrie, si è seguito un preciso progetto approvato nel 2005, Noi agivamo su mandato della Regione, ma la cosa incredibile è che nessuno dei 34 enti che cinque anni fa hanno sottoscritto il progetto se era reso conto che si sarebbe avuto questo effetto". Obiettivo primario era quello di ripristinare il livello del lago che era sceso di 54 centimetri. "E lunedì pomeriggio - ha affermato Agostinelli - l'intervento che si sta effettuando sta dando risultati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA