Civate, la ciclopedonale finisce sott'acqua

La piogge - che non ci sono state - non c'entrano. Disgelo e paratia sotto accusa

Civate, la ciclopedonale finisce sott'acqua
La pista ciclopedonale di Civate finisce ancora una volta sott'acqua. Ma questa volta le piogge non c'entrano. Sotto accusa il disgelo anche se le temperature di marzo e la neve caduta ovunque anche mercoledì 10 marzo farebbero pensare diversamente, e la paratia installata dove finisce il lago di Annone e inizia il Rio Torto. L'esondazione ha allagato la pista che risulta largamente impraticabile ogni volta che si verifica il fenomeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA