Valmadrera, moria di pesci
nel Rio Torto per il cianuro

Un gravissimo episodio di inquinamento ambientale si è verificato nel Rio Torto, il torrente che scorre nei territori di Civate e Valmadrera per sfociare poi nel lago. Mobilitata anche la Protezione civile regionale.

Valmadrera, moria di pesci nel Rio Torto per il cianuro
La scoperta che qualcosa non andava è avvenuta in mattinata, quando in molti hanno visto decine di pesci morti galleggiare nel corso d'acqua del torrente Rio Torto che scorre nei territori di Civate e Valmadrera. Una moria di tali proporzioni tali da spaventare e far temere il peggio. "I livelli di cianuro riscontrati sono pari a 0,1 milligrammi per litro d'acqua - ha spiegato l'assessore provinciale all'ambiente Carlo Signorelli docente universitario di igiene -, vale a dire il doppio dei valori consentiti". Mobilitata la Provincia, l'Asl, l'Agenzia regionale per l'ambiente e persino la Protezione civile regionale, che si è precipitata sul posto per verificare l'entità dell'attentato ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA