Giovedì 05 Giugno 2014

Lecco, non ci resta che il Palladium

«Cinemino parrocchiale? Di più»

1 L’atrio del cinema Palladium, vicino alla chiesa nel cuore del rione di Castello 2 L’ingresso all’unica sala cinematografica sopravvissuta a Lecco

Settanta volontari e un’organizzazione perfetta permettono al Palladium di sopravvivere. Il cinema di Castello resta l’unica sala in città con tanto di prime visioni e la programmazione su cinque giorni.

Cala il sipario sul Mignon e sul Nuovo: chiusura ormai annunciata da tempo, sempre meno lecchesi vanno al cinema e di contro i costi di gestione continuano ad aumentare.

In città resta solo il cinema parrocchiale Palladium.

Un cinema parrocchiale che però vanta prime visioni, una sala moderna con 345 posti e la digitalizzazione. «Mi spiace che qualcuno ci abbia sempre considerato un “cinemetto parrocchiale” - dice il parroco di Castello don Egidio Casalone -, in realtà siamo un cinema che offre prime visioni e titoli di richiamo. Ma soprattutto possiamo vantare una settantina di volontari che credono nel progetto Palladium e si alternano. Grazie a loro riusciamo ad andare avanti e a proporre titoli di richiamo. Il volontariato permette di abbassare le spese.».

Era il 1996 quando l’allora parroco don Maurizio Mottadelli ebbe l’intuizione di trasformare il salone oratoriale in un vero cinema. Un grande sacrificio condiviso da tutto il rione.

«Due anni fa abbiamo introdotto la digitalizzazione - spiega Claudio Santoro volontario delegato alle pubbliche relazioni -. Don Egidio Casalone ha fatto il grande passo introducendo la digitalizzazione e siamo diventati una vera e propria sala moderna. Sia chiaro che nessuno di noi è contento che il Mignon e il Nuovo abbiano chiuso, senza queste due sale la città si è impoverita. Allo stesso tempo non credo neppure che cresceranno i nostri spettatori, ci sarà un incremento ma non saranno numeri eccezionali. La nostra programmazione è su cinque giorni, dal giovedì al lunedì, con quattro spettacoli la domenica e due il sabato»..Ad agosto il Palladium sarà chiuso come sempre, riaprirà a settembre con il rientro dei volontari dalle vacanze.

LECCO

© riproduzione riservata