Sabato 24 Agosto 2013

Civate, «Mio figlio salvo

È stato un vero miracolo»

«Chiunque vedesse da dove mio figlio è caduto, penserebbe come noi a un miracolo»: papà Christian non ha dubbi; dall’ospedale di Cosenza dove trascorre ormai giorni e notti con la moglie Micaela (e i numerosi cugini e parenti) dice: «Il nostro bambino è caduto tra le braccia della Madonna; è precipitato per circa sette metri, impattando col suolo: a diciassette mesi soltanto, non avrei mai pensato di trovarlo vivo e non ci ho creduto finché, in ospedale, non gli è stato riscontrato il battito».

Il servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 24 agosto

© riproduzione riservata